" il sole gira intorno a te "
   
                 
 
 
 








richiedi informazioni


In Italia, secondo la Finanziaria 2007, il Conto Energia prevede il riconoscimento, per un periodo di 20 anni, di una tariffa incentivante per ogni kWh prodotto da sistemi solari fotovoltaici operanti in regime di scambio sul posto: l’energia prodotta viene conteggiata da un apposito contatore, installato all’interno dell’edificio, prima di essere immessa nella rete di distribuzione nazionale, da cui viene successivamente prelevata dall’utente stesso per la copertura del proprio fabbisogno energetico. L’energia in esubero immessa nella rete viene “immagazzinata” e rimane fruibile dall’utente per i tre anni successivi, nei periodi in cui l’impianto non è in funzione (notte, manutenzione..) o la produzione risulta minore del fabbisogno (maltempo).

Al ricavo derivante dal riconoscimento della tariffa incentivante, l’utente che investe nella realizzazione di un impianto fotovoltaico deve sommare il risparmio effettivo sulla bolletta della corrente: al termine dei 20 anni in cui godrà dell’erogazione degli incentivi, l’utente continuerà ad immettere corrente nella rete e a prelevarla gratuitamente a seconda delle proprie esigenze, pagando eventualmente la sola parte di energia utilizzata e non prodotta, o potrà scegliere di vendere al Gestore la parte di energia non utilizzata.

Servizi base offerti nel progetto SunLand
• analisi del bilancio energetico
• valutazione del fabbisogno
• studio della soluzione impiantistica
• progettazione esecutiva
• installazione
• collaudo
• allacciamento alla rete
• garanzia dell' ottenimento degli incentivi

Servizi opzionali offerti nel progetto SunLand con la formula "chiavi in mano"
• servizi finanziari ed assicurativi

 
L.B. Land sas © 2008 | Tutti i diritti sono riservati
Filosofia aziendale: EIUS - entusiasmo - impegno - umiltà - sincerità